PRENOTA ORA

X

BEST RATE GUARANTEED

Arrivo
Notti
Camere Persone  

I Borghi Medievali

Mosciano Sant'Angelo e il borgo medievale di Montone

A pochi chilometri da Giulianova, su una collina posta tra le vallate dei fiumi Tordino e Salinello, sorge la medievale Mosciano Sant'Angelo, meravigliosa cittadina che mostra ancora alcune delle sette Torri che intervallavano l'antica cinta muraria fortificata. La Torre Acquaviva, che oggi funge da campanile della bella chiesa parrocchiale, fu edificata in epoca successiva (1397). Da visitare l'Osservatorio Astronomico e il moderno Planetario. A breve distanza dal centro abitato sorge il convento deiSette Santi Fratelli, con soffitto ligneo settecentesco. A qualche chilometro da Mosciano S. A. è situata la frazione di Montone, minuscolo e suggestivo borgo medievale fortificato che conserva ancora in buono stato alcune Torri della trecentesca cinta muraria

Civitella Del Tronto: "I Borghi più belli d'Italia", città d'arte

Meravigliosa città d'arte compresa nell'area del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. La località, recentemente inserita nel prestigioso club de "I Borghi più belli d'Italia", è famosa per la sua storica fortezza, una delle più imponenti d'Italia (oltre 25.000 mq. di superficie), nota nel medioevo e nel Risorgimento per i memorabili assedi subiti nel 1053, nel 1557, nel 1798 e nel 1806. Nel 1861 fu l'ultima roccaforte del regno borbonico ad arrendersi, dopo un assedio di oltre sei mesi, alla nascente unità d'Italia.

Castelli, "I Borghi più belli d'Italia"

Il piccolo centro, situato ai piedi dei Monti Camicia (2.564 m.) e Prena (2.561 m.), nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, è compreso nel prestigioso club de "I Borghi più belli d'Italia" ed è celebre per l'arte della ceramica, conosciuta già in epoca pre-romana. Molti capolavori in maiolica realizzati dagli artisti di Castelli sono esposti nei più importanti musei del mondo. Sono senz'altro da visitare, poco fuori dal paese, la piccolissima chiesa di S. Donato, con volta in pregevoli mattoni maiolicati del XVII secolo e il Museo della Ceramica, che espone pezzi di inestimabile valore.

Città Sant'Angelo

Antica cittadina situata su una splendida collina a pochissimi chilometri dal mare. Il centro storico di questa stupenda località della provincia pescarese, compresa nel prestigioso club dei "Borghi più belli d'Italia", è caratterizzato dalla presenza di suggestivi vicoli ed è ricco di pregevoli monumenti, tra i quali spicca la Collegiata di S. Michele Arcangelo. Sulla costa sorge la moderna Marina di Città Sant'Angelo.

Loreto Aprutino

Il suggestivo borgo della provincia pescarese è uno dei principali centri di produzione del prestigioso olio extravergine di oliva DOP aprutino-pescarese. Tra i pregevoli monumenti custoditi nell'antica Lauretum spicca la chiesa di S. Maria in Piano (XII sec.), con il celebre affresco del "Giudizio Universale", capolavoro risalente alla prima metà del XV secolo. Di notevole interesse il Museo Acerbo, che espone una preziosa collezione di ceramiche di Castelli. Da visitare anche il Museo dell'Olio, allestito all'interno del Castelletto Amorotti.

Pescocostanzo

Il fantastico borgo montano di Pescocostanzo, inserito di diritto nel prestigioso club de "I Borghi più Belli d'Italia", sorge sul vasto altopiano delle Cinque Miglia, all'estremità meridionale della provincia aquilana, ed è considerato uno dei piccoli centri più belli ed interessanti dell'intero continente europeo. Il minuscolo centro storico è un autentico scrigno nel quale sono conservati 'tesori' di epoca rinascimentale e barocca di straordinaria bellezza, quali l'antica Collegiata di S. Maria del Colle, una delle chiese più belle d'Abruzzo, la suggestivaPiazza del Municipio, arricchita da un'artistica fontana circolare, sulla quale si affacciano il settecentesco Palazzo Comunale, dominato da una elegante torre con orologio, lo stupendo Palazzo Fanzago, il maestoso Palazzo del Governatore e l'antica chiesa di S. Nicola di Bari. La piccola località del Parco Nazionale della Majella, dove è fiorente l'arte orafa, del ferro battuto, dell'intaglio del legno e della lavorazione del merletto a tombolo, nel periodo invernale si trasforma in frequentata località di sport invernali e insieme ai centri limitrofi di Roccaraso e Rivisondoli rappresenta uno dei comprensori sciistici più attrezzati e frequentati dell'intero Appennino.

Rivisondoli

L'antico e splendido borgo fortificato di Pettorano sul Gizio, una delle numerose località abruzzesi presenti nel prestigioso club de "I Borghi più Belli d'Italia", sorge sul Colle della Guardiola ed è immerso in un contesto ambientale incontaminato e di straordinaria bellezza. Il territorio comunale comprende la Riserva Naturale Monte Genzana e Alto Gizio. Il centro storico, dominato dal maestoso castello Cantelmi (XIV-XV sec.), con l'imponente torre pentagonale, mostra alcune porte di accesso ancora in ottimo stato e conserva autentiche 'gemme' quali il Palazzo Ducale, nel cui atrio è posta la meravigliosa fontana cinquecentesca, la chiesa di S. Dioniso e la stupenda fontana monumentale in piazza Umberto I.

Santo Stefano Di Sessanio, "I Borghi più belli d'Italia"

Per descrivere questa stupenda località montana situata nel Parco Nazionale del Gran Sasso-Monti della Laga, ad appena 7 km. dal castello di Rocca Calascio, bastano pochissime parole: è uno dei borghi più noti, più belli e più visitati di tutta la regione! Ovviamente, anche S. Stefano di Sessanio, antico feudo della celebre famiglia fiorentina De' Medici, è inserito nel prestigioso club de "I Borghi più belli d'Italia".

Guardiagrele

La "città di pietra", immortalata da Gabriele D'Annunzio nel "Trionfo della Morte", ospita la sede del Parco Nazionale della Majella. La meravigliosa città d'arte della provincia teatina mostra ancora ben visibili le tracce delle sua antiche fortificazioni, con torri e mura di cinta, e all'interno del centro storico conserva pregevoli monumenti come la cattedrale di S. Maria Maggiore (III-VIII-XII sec.) e la trecentesca chiesa di S. Francesco.

Crecchio

Borgo fortificato di origine medievale, dominato dalla imponente mole dello storico castello che la notte dell'8 settembre del 1943 fu l'ultimo rifugio del Re d'Italia e della sua corte prima della partenza per l'esilio dal vicino porto di Ortona. Attualmente la fortezza ospita l'interessante Museo dell'Abruzzo bizantino ed altomedioevale. Particolarmente suggestivo il "borgo medievale", situato nella parte più alta del paese, che mostra l'antica chiesa di S. Maria da Piedi, attualmente adibita ad auditorium.

Sant'Eufemia a Majella e il borgo medievale di Roccacaramanico

Antico e splendido borgo con stupendo centro storico, situato tra i monti della Majella e il massiccio del Morrone. La località è nota per la produzione di latticini e formaggi. A pochi chilometri dal paese, abbarbicato sulle pendici del Morrone ad una altitudine di 1.080 m., si trova la minuscola frazione di Roccacaramanico, borgo medievale di straordinaria bellezza, conosciuta in loco con il nome di "Rocchetta".

Rocca Calascio

L'Abruzzo possiede un vastissimo patrimonio di castelli. Le valli e le scenografiche montagne sono spesso impreziosite da villaggi fortificati, rocche, castelli e torri che incidono fortemente sul paesaggio. Il posto d'onore spetta a Rocca Calascio. Con i suoi quasi 1500 metri di altitudine è il castello più alto d’Italia e fra i più elevati d'Europa, oltre che uno dei più antichi centri abitati dall'uomo in Abruzzo. Da qui si può godere di una spettacolare vista panoramica su Campo Imperatore e il Gran Sasso. Il massiccio centrale, di forma quadrata, sembra essere stato una torre d'avvistamento altomedievale, se non addirittura romana. Le sue dimensioni ridotte rendevano Rocca Calascio adatta solo a scopi militari e ad ospitare un'esigua guarnigione. Per questo motivo, ai suoi piedi si sviluppò il borgo per difendere la popolazione dalle scorrerie di invasori e pirati che, dalla costa, s'infiltravano fin nelle valli più remote. Il castello è anche stato oggetto di restauri e consolidamenti, tanto che oggi è pienamente e gratuitamente fruibile. Molti di voi lo ricorderanno come il castello diroccato nel film Lady Hawke.

La Migliore Tariffa Disponibile

Sul nostro sito web ufficiale vi garantiamo sempre la migliore tariffa disponibile.

Pagamenti Sicuri Al 100%

Per la conferma della prenotazione con carta di credito questo sito utilizza un server sicuro, secondo lo standard mondiale di cifratura Secure Socket Layers (SSL).

Assistenza Costante

Il nostro staff è sempre a tua disposizione per seguirti durante le fasi di prenotazione ed offrirti la soluzione migliore per il tuo soggiorno. Contattaci al numero telefonico (+39)085.930153 oppure via mail a info@hotelfloridasilvi.com