PRENOTA ORA

X

BEST RATE GUARANTEED

Arrivo
Notti
Camere Persone  

Spiaggia

L'Hotel Florida vanta una splendida spiaggia di fine sabbia dorata nel cuore del Parco Marino del Cerrano. A soli 10 Metri dall'Hotel c'è la meravigliosa Spiaggia dotata di confortevoli attrezzature (in collaborazione con stabilimento balneare per bar docce e spogliatoi) e di una area giochi per bambini. Inoltre troverete un campo da beach volley, calcetto e bocce. Ragazze qualificate per lezioni di Zumba e Acuagym, mini tornei sportivi e giochi in riva al mare.

La meravigliosa spiaggia dell'Hotel Florida nel cuore del Parco Marino 

A disposizione della gentile clientela ombrelloni, lettini e palme hawayane per famiglie numerose. Per i bambini dai tre anni in su L’Hotel mette a disposizione una piccola area giochi in spiaggia assistita da Simpatiche Ragazze che si occuperanno al mattino e nel pomeriggio di laboratori-giochi creativi, mini tornei, baby dance, trucca bimbi e giochi in riva al mare.

Silvi Marina Bandiera Blu

 L'area Marina Protetta - Torre del Cerrano

L'A.M.P. Torre del Cerrano è istituita con decreto del Ministero dell'Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare del 21-10-2009, pubblicato in G.U. della Rep. Italiana n.80 del 07-04-2010.
Si estende fino a 3 miglia nautiche dalla costa e si sviluppa per 7 km dei quali 2,5 km di duna sabbiosa lungo la riva, dalla foce del torrente Calvano, che attraversa l'abitato di Pineto, fino al centro di Silvi, alla corrispondenza a mare della stazione ferroviaria. La superficie dell'A.M.P. è di circa 37 km quadrati e ricomprende una ristretta zona B, un quadrato di circa un km di lato di fronte a Torre Cerrano, una zona C di 14 km quadrati, che si sviluppa per l'intera estensione del fronte mare fino a circa 2 km dalla costa e un'ampia zona D, di forma trapezoidale, di circa 22 km quadrati fino al limite delle tre miglia.
Lo specchio d’acqua dell’Area Marina Protetta Torre del Cerrano, presenta due tipologie ambientali ben distinte e in stretta relazione tra esse: i tipici fondali sabbiosi adriatici, che caratterizzano la porzione più estesa dell’area, e alcune parti di scogliere di fondo,determinate sia dai massi semisommersi dell’antico porto di Atri che dalle strutture sommerse dell’oasi di protezione marina provinciale, oltre che da alcuni affioramenti di formazioni geologiche conglomeratiche.
Nell’area è presente un buon numero di specie animali marine sia pelagiche che bentoniche e un piccolo ma nutrito contingente di specie vegetali. Oltre ai bellissimi esemplari di un piccolo e raro Gasteropodedell’adriatico, come la Trivia adriatica, e alle imponenti biocostruzioni della Sabellaria halcocki, nell’ambiente subacqueo dell’area protetta è facile imbattersi in svariate specie di pesci e molluschi tra i quali spiccano gronchi, spigole, sogliole e saraghi, che vivono a contatto con i fondali sabbiosi caratterizzati da estesi e importanti banchi di Chamelea gallina (vongola comune).

 Le dune

I cordoni di sabbia, disposti parallelamente alla linea di costa, si formano oltre la zona sottoposta a variazioni di marea, in seguito all’accumulo della particelle sabbiose trasportate dal vento.
Questi luoghi sono di grande interesse in quanto rappresentano un’area di transizione tra due ambienti molto diversi: il mare e la terraferma. Le forti mareggiate, l’elevato grado di salinità presente sia sul substrato sia nell’aria, i forti venti, l’elevato irraggiamento solare e la carenza di sostanza organica nel terreno, consentono la crescita solo a specie molto particolari.
Sulle dune dell’Area Marina Protetta,oltre all’osservazione di molte e interessanti specie di insetti come loScarabeus semipunctatus e il raro Lamprinodes pictus, si può rilevare la presenza di specie di avifauna insolite e particolari. Qui nidifica il fratino (Charadrius alexandrinus), raro uccello migratore che frequenta la spiaggia da aprile a settembre inoltrato e che torna ogni primavera per la deposizione delle proprie uova.
Caratterizzata da ambienti di costa bassa e sabbiosa, tipici dell’Adriatico, l’Area Protetta presenta una importante vegetazione dunale psammofila, con stupendi esemplari di Giglio di mare (Pancratium maritimum), di Verbasco del Gargano (Verbascum niveum subsp. garganicum), di Soldanella marittima (Calystegia soldanella) e di Euforbia delle spiagge (Euphorbia peplis).
Nella area sud, a ridosso delle pinete a Pino da pinoli (Pinus pinea) e a Pino d’aleppo (Pinus halepensis), è inoltre presente una densa popolazione del rarissimo Zafferanetto delle spiagge (Romulea rollii).

 L’antico porto di Hadria

Proprio di fronte alla Torre, immerso fra le acque, si trova quello che da più di un ricercatore viene indicato come l’antico porto della città di Hadria, probabilmente diepoca romana.
L’esistenza a Cerrano del porto di Atri dall’antico Medioevo, viene menzionata per la prima volta in uno scritto del Sorricchio (“Il comune atriano del XIII e XIV secolo”, Atri 1983, doc. XIII, pagine 233-234), il quale ipotizzava che il culmine dell’attività di un porto in zona era intorno al VII secolo avanti Cristo. Anche il geografo augusteo Strabone, nei suoi scritti cita l’esistenza, in età romana, di un porto connesso con Atri presso la foce del fiume Matrinus (per alcuni possibile nome antico del torrente Cerrano).

 

Animazione

L’intrattenimento esprime uno degli aspetti più piacevoli e divertenti del soggiorno. L’animazione rappresenta infatti una gradevolissima parentesi che consente a grandi e......

La Migliore Tariffa Disponibile

Sul nostro sito web ufficiale vi garantiamo sempre la migliore tariffa disponibile.

Pagamenti Sicuri Al 100%

Per la conferma della prenotazione con carta di credito questo sito utilizza un server sicuro, secondo lo standard mondiale di cifratura Secure Socket Layers (SSL).

Assistenza Costante

Il nostro staff è sempre a tua disposizione per seguirti durante le fasi di prenotazione ed offrirti la soluzione migliore per il tuo soggiorno. Contattaci al numero telefonico (+39)085.930153 oppure via mail a info@hotelfloridasilvi.com